Valeria, fortissimamente Valeria. Valeria Straneo, nome mito della maratona azzurra, sarà al via della Mezza Maratona delle due perle domenica 3 febbraio. L’alessandrina, classe 1976, farà nel Tigullio la seconda uscita significativa dell’anno su strada: “Correrò la Corrida di San Geminiano a Modena giovedì 31 gennaio- dice-  poi arriverò a Santa Margherita. Sarà un ottimo test”. L’eterna ragazza piemontese nel corso degli anni ha raggiunto apici come il secondo posto agli Europei di Zurigo 2014 nella maratona (oro a squadre), e il record italiano di 2h23’44” a Rotterdam nel 2012. Fantastico anche l’argento ai Mondiali di Mosca in maratona nel 2013.Nello stesso anno si impose a Santa margherita Ligure con 1h11’20”, tuttora primato della manifestazione: “E’ sempre un piacere correre in riva al mare, su un percorso bello, in un clima diverso dalle nebbie e dal gelo della Pianura Padana. Ho saputo dei cambiamenti in seguito alla mareggiata di qualche mese fa: per me sarà un test significativo in vista della stagione 2019. Qualche anno fa diversi problemi fisici mi hanno condizionato e limitato. Però nel novembre scorso ho corso la maratona a Valencia in 2h30’00” e questo mi ha confortato”. Recentemente la runner piemontese è passata sotto la guida di un altro nome mitico come il campione olimpico di maratona 2004 Stefano Baldini. Ci sono tutte le premesse, quindi, perché Valeria domenica 3 febbraio conquisti tutti con il suo entusiasmo travolgente. E vincente.