Grande partecipazione, sabato 22 dicembre, per il Diecimila di Natale di Villa Gentile, ideato dalla Fidal ligure come trait d’union fra l’anima amatoriale della corsa e la pista: 150 i partenti sui 10000 uomini, una trentina le concorrenti distribuire su distanza analoga e 5000. In campo maschile si è assistito al monologo di Gebrehanna Savio (Cambiaso Risso), subito in testa con l’aiuto della “lepre” Enrico Imberciadori. Savio ha scavato un abisso di vantaggio fra sé e Luca Morando del Cus, a sua volta in completa solitudine, per chiudere al primo posto in 32’17”23. Secondo Morando e terzo il sanremese Alessandro castagnino, che a sua volta precedeva un protagonista di tante corse su strada regionali come Diego Picollo dei Maratoneti Genovesi. In campo femminile altra gara in solitaria. È stata quella della sanremese Miriam Bazzicalupo, prima con un buon 39’18”50: “Quest’anno farò 3000 e 5000. Allungare la distanza? Per ora no”. Sui 5000 affermazione di Martina Rosati (Trionfo Ligure) in 18’44”07 davanti all’ex azzurra degli 800 Simona Guarino e a Marika Gili del Delta Spedizioni. 10000 m uomini: 1° Savio (Cambiaso Risso) 32’17”23; 2° Morando (Cus Genova) 33’58”67; 3° Castagnino (Foce Sanremo) 34’49”; 4° Picollo (Maratoneti Genovesi) 35’00”16; 5° Del Buono (Peralto) 35’07”41; 6° Tornielli (Peralto) 35’11”16; 7° Repetto (Delta Spedizioni) 35’29”41; 8° Giorgianni (Delta) 35’37”88; 9° Rampa (Camboiaso Risso) 36’09”32; 10° Imberciadori (Frecce Zena) 36’11”40; 11° Ansaldo (Città di Genova) 36’15”39; 12° Prandi (Cambiaso Risso) 36’17”64; 13° Dassori (Cambiaso Risso) 36’21”64; 14° Cinarelli (Città di Genova) 37’31”89; 15° Russo (Zena Runners) 37’36”31; 16° Mortola (Zena Runners) 37’41”38; 17° Zucco (Cambiaso Risso) 37’44”14; 18° Armani (Cambiaso Risso) 37’48”64; 19° Aicardi (Run Riviera Run) 37’48”88; 20° Barbieri Saraceno (Cambiaso Risso) 38’13”63; 21° Costa (Cambiaso Risso) 38’13”63; 22° Farinelli (Due Perle) 38’25”38; 23° Conti (Cambiaso Risso) 38’46”89; 24° Vaccari (Universale Don Bosco) 38’54”19; 25° Bertorello (Cambiaso Risso) 38’54”88; 26° Delmonte (Run Riviera Run) 38’58”13; 27° Fracchia (Run Riviera Run) 39’18”42; 28° Gatti (Cambiaso Risso) 39’29”42; 29° Guasti (Cambiaso Risso) 39’57”18; 30° Di Terlizzi (Cambiaso Risso) 39’59”68; 31° Cartatone (Delta Spedizioni) 40’04”18; 32° Martini (Cambiaso Risso) 40’14”45; 33° De Martini (Gau) 40’23”69; 35° Prometti (Zena Runners) 40’26”62; 36° La Manna (Gau) 40’28”19”; 37° Aricò (Gau) 40’57”69; 38° Panduccio (Maratoneti Genovesi) 40’59”50; 39° Bertano (Cambiaso Risso) 41’02”00; 40° Massa (Cambiaso Risso) 41’04”44; 41° Nioi (Cambiaso Risso) 41’06”70; 42° Del Mirto (Cambiaso Risso) 41’22”94; 43° Rivetti (Peralto) 41’32”02; 44° Mocellin (Peralto) 41’41”68; 45° Farina (Cambiaso Risso) 41’46”93; 46° Bianchi (Cambiaso Risso) 41’55”93; 47° Peloso 8Cambiaso Risso) 41’56”43; 48° Brignone (Cambiaso) 42’45”19; 49° Inglese (Due Perle) 42’46”93; 50° Peyla (Città di Genova) 42’51”09. 1000 donne: 1° Bazzicalupo (Foce Sanremo) 39’18”50; 2° Banella (Cambiaso Risso) 42’14”24; 3° Bolognesi 8Cambiaso Risso) 44’52”71. 5000 donne: 1° Rosati (Trionfo Ligure) 18’44”07; 2° Guarino (Cus Genova) 22’01”30; 3° Gili (Delta) 22’13”29; 4° De Micheli (Cus) 22’14”52; 5° Kurantowicz (Zena Runners) 22’20”80; 6° Rossi (Delta) 22’22”04; 7° Camattari (Delta) 23’14”03; 8° Esibiti (Maratoneti Genovesi) 23’22”78; 9° Verardo (Zena Runners) 23’50”04; 10° Rebora (Cus Genova) 23’55”78; 11° Ferrabone (Run Riviera Run) 24’06”77; 12° Sorace (Run Riviera Run) 24’22”03; 13° Aulicino (Gau) 24’39”52; 14° I Pasa (Delta) 24’59”28; 15° Giordano (Fispes) 25’11”51.,