Non è mancato il livello tecnico, domenica 16 dicembre, in occasione del “Giru di Natale”, classica corsa su strada decembrina disputata su un circuito che ricalcava in parte il percorso del Grand Prix automobilistico di Montecarlo. Ondulazioni, ma anche ritmi elevati, con primo posto del monegasco  Quentin Chiai in 30’19”. Il primo degli italiani è stato il cuneese Tommaso Crivellaro (Roata Chiusani) , quarto in 31’10”. Primo ligure Denis Capillo (Sanremo Runners), 19° in 32’50”, seguito da Matteo Pezzana (Cambiaso Risso), 25° in 33’17”, da Luca Olivero (Foce Sanremo), 29° in 33’39”, e da Eros Gandolfi (Marathon Imperia), 56° in 35’15”. Fra le donne successo di Anne Tarabant, 35’02”. Ottima quarta Miriam Bazzicalupo (Foce Saremo), 37’49”, seguita al 28° posto da Elisa Buratti (Marathon Imperia), 42’59”.

 

www.sport-info.com