Pioggia di titoli italiani di categoria per i liguri presenti, domenica 18 novembre, nella Cinquanta Chilometri di Salsomaggiore Terme (Pr), valida per l’assegnazione degli scudetti italiani.La gara è stata vinta dal pugliese dell’Olimpia Eur Pasquale Rutigliano in 3h14’23”. Ottimo il quarto posto di Stefano Emma (Cambiaso Risso) con 3h28’14”. Quinto, titolo tricolore nella M45, Davide Ansaldo (Città di Genova), con 3h34’07”. Grande il primo posto di categoria M60 (e conseguente titolo italiano) per Massimo Cugnasco (Cambiaso Risso), capace di 4h19’07”. Il tutto al termine di un percorso ricco di salite e ondulato, che ha aggiunto un tormento supplementare alla fatica di Sisifo della distanza. Brava anche Sonia Ceretto (Maratoneti Tigullio), che si è laureata campionessa italiana F40 con 4h16’58”. Il podio delle quarantenni è stato completato dal terzo posto del “medico volante” Teresa Mustica (Delta), con 4h22’50”.