Il ricordo di Andrea Bifulco domenica 4 novembre è stato onorato nel migliore dei modi da Roberto Porro , ex azzurro di corsa in montagna, che ha vinto in 24’16” alla vecchia maniera, con allungo già dalle prime battute sui sentieri sterrati dei Camaldoli e alture di San Fruttuoso . Oscar Rebora ha cercato nelle battute iniziali di seguire l’andatura, poi si è dovuto accontentare (tra virgolette) del secondo posto davanti al fenomenale veterano Giuseppe Lombardo. In campo femminile vittoria di Susanna Scaramucci (Varazze), riuscita nell’intento di staccare di venti secondi Liliana Paganini (Città di Genova). Risultati (6 km)-Uomini: 1° Porro (Cambiaso Risso) 24’16”; 2° Rebora (Zena Tri Team) 25’46”; 3° Lombardo (Maratoneti Genovesi) 26’19”; 4° Fiacchi (Zena Runners) 26’35”; 5° Canepa (Peralto) 26’54”; 6° Farinelli (Due Perle) 26’57”; 7° Sulis (Valpolcevera) 27’06”; 8° Conterno (Delta) 28’26”; 9° Ferrari (Carlo Galimberti) 28’45”; 10° Patanè ( Cambiaso Risso) 29’04”. Donne: 1° Scaramucci (Varazze) 31’38”; 2° Paganini (Città di Genova) 31’57”; 3° Meirana (Valpolcevera) 33’15”; Bacanu (Maratoneti Genovesi); 4° Bruzzone (Emozioni Sport).