Sabato 6 e domenica 7 ottobre la pista del Guidobaldi di Rieti ha ospitato i campionati italiani cadetti , validi anche come Trofeo delle Regioni. Marco Zunino (Varazze) e Anabel Vitale (Run Finale Ligure) si sono appuntati gli scudetti tricolori rispettivamente nei 300 m e nel lungo. Zunino ha vinto in 35”55 davanti al pugliese Enrico Di Martino (36”60), chiudendo in un crono non lontano dal record ligure under 16 dell’azzurro Davide Re. Anabel ha conquistato un bel titolo italiano con un balzo a 5.48  (-0.6), con 14 cm in più della lombarda Marta Amani. Entrambi hanno conquistato titoli italiani che suggellano, in fine stagione, una anno di gare molto positivo. Un argento che sa di oro è quello che ha colto Andrea Azzarini (Trionfo Ligure) nei 2000 m. Andrea è stato secondo nei cinque giri di pista in 5’48”11, preceduto dal solo Mattia Zen (Lombardia), con 5’47”26. Azzarini ha anche sfiorato il record regionale di categoria.Martina Mancuso (Maurina Imperia) è stata quinta nel getto del peso con 12.10. Sesto nell’esathlon Leonardo Musso (Varazze) con 3913 punti: settima nel resoconto finale (e seconda nella finale due) Martina Stranieri (Alba Docilia) con 47”18 nei 300 hs.  Giulia Velka Corsolini (Città di Genova) si è piazzata al nono posto dei tre chilometri di marcia in 15’15”44. Infine, tre decimi posti: Leonardo Dellacasa (Cus Genova) con 47.79 nel giavellotto; Moira Madrignani (Sarzana) con 26.62 nel disco; Karla Mantio Macheda (Ceriale) con 31.35 nel giavellotto. La Liguria è stata undicesima nella classifica per Regioni combinata (maschi e femmine) con 362.5 punti. Vittoria della Lombardia (593.5).

 

 http://www.fidal.it/risultati/2018/COD6663/Index.htm