Federico Cattaneo dell’Atletica Riccardi ha tenuto fede alle previsioni della vigilia vincendo mercoledì 12 settembre  il “Mennea Day” di Savona con 21”56 sui 200 (+0.2). L’azzurro  ha trovato un avversario coriaceo in un velocista di valore nazionale come il consocio Hillary Polanco Rijo , sempre della Riccardi, che è stato secondo per un’inezia: 21”62. Primo ligure il giovane Daniele Taggiasco (Arcobaleno Savona), capace di 23”11 davanti all’ostacolista Francesco Rebagliati, suo consocio, 23”57.Prima sulla pista della Fontanassa l’allieva Aurora Greppi (Cus Genova), con 26”76 (-1.5). Fra i cadetti vittoria di Marco Zunino (Varazze), con 23”92 (0.0). Mennea Day anche sulla rinnovata pista del Montagna di La Spezia: il miglior tempo è stato fatto segnare da Adeshola Ayotade (Trionfo Ligure),  primo in 22”34 davanti all’allievo Andrea La Mantia (Duferco), 22”81 (-0.2). Fra le donne profeta in patria Rita Ricciotti (Duferco), 25”87 davanti alle consocie Elena Arena, 26”33, e  Alessia Vatteroni (junior), 26”48 (-0.5).Fra i cadetti si è imposto Alessandro Cappelli (Trionfo Ligure) con 23”59 (-0.2).

 

http://www.fidal.it/risultati/2018/REG18801/Index.htm

http://www.fidal.it/risultati/2018/REG17944/Index.htm