Poco più di  due mesi fa (era il 23 luglio) a Savona Luminosa Bogliolo del Cus Genova vinceva i 100 ostacoli del Meeting internazionale in 12”99, diventando la quinta specialista di sempre in Italia. Il coronamento di una prima parte di stagione perfetta, culminata poi nell’argento ai Giochi del Mediterraneo nella torrida Tarragona. Domani, mercoledì 8 agosto,in una Berlino altrettanto (e insolitamente) calda, in occasione degli Europei di atletica, ci vorrà tutta la classe e la grinta della “folgore di Alassio”, per superare le batterie di una gara che si presenta ricca di avversarie al top mondiale, non solo europeo. In gara ci sarà la forza d'urto della coppia bielorussa Talay (due volte all'argento) e Herman (vera novità continentale della specialità) contro le formidabili tedesche Dutkiewicz e Roleder, quest'ultima campionessa uscente. Nell'area delle prime scelte si inseriscono l'olandese Visser, la danese Pedersen e la belga Berings.Luminosa è un’agonista vera: in questi anni, sotto la guida tecnica di Ezio Madonia, astro dello sprint azzurro negli anni novanta, e di Dotti a Torino (dove studia Veterinaria) la ragazza ligure ha fatto un incredibile salto di qualità, migliorandosi anche nella delicata fase della partenza.L’obiettivo principale sarà il passaggio del turno. Poi….ne parleremo domani.