Gebrehanna Savio (Cambiaso Risso) domenica 5 agosto ha ripreso nel finale la fuga di Diego Picollo andando a vincere l’Anello di Voltaggio (Al), corsa che ha riportato, nella Val Lemme, una classica della corsa in montagna. In alcuni punti il circuito ha portato i concorrenti (100 della competitiva) sul mitico percorso del Monte Tobbio. Al terzo posto Hicham Dhimi della Novese. Fra le donne successo di Ilaria Bergaglio (Novese) e terza piazza per Benedetta Balostro (Maratoneti Genovesi), mezzofondista emergente. Affermazioni di categorie per Giovanna Moi e Roberto Balostro dei Maratoneti Genovesi e per Nino Cadili (Varazze); nella M16/39 terzo Marco Nerini (Maratoneti). Classifica (6.5 km)-Uomini: 1° Savio (Cambiaso Risso); 2° Picollo (Maratoneti Genovesi); 3° Dhimi (Novese); 4° Parodi (Vallescrivia); 5° Scabbio (Novese). Donne: 1° Bergaglio (Novese); 2° Repetto (Novese); 3° Balostro (Maratoneti Genovesi); 4° Bacanu (Maratoneti Genovesi).