Trail del Monte di Portofino, 8 dicembre 2019

Mezza delle Due Perle, 2 febbraio 2020

Intervista a Emma Quaglia

L’attesa è nell’aria, inutile dirlo; l’attesa è in una home page che la federazione le dedica, dipingendola come grande favorita di una gara favolosa come la Maratona di Roma. Emma Quaglia domenica 23 marzo parte fra le favorite della Maratona internazionale di Roma. Favorita o “fra le favorite”? La domanda è subito rivolta all’azzurra, al secondo rientro dopo il Kenya. Dall’altura, dalle lande rarefatte, dallo scarso ossigeno di 2.400 metri di quota, al tourbillon di Fine d’anno a Roma, per una gara di dieci chilometri, poi il primo volo in Kenya, gli allenamenti nella foresta di Kaptagat. Si ritorna in Italia. Sesto posto agli italiani di mezza maratona di Brescia conclusi in 1h14’09”. “So che poteva andare meglio, ma ero davvero carica di chilometri. Comunque, dopo la gara, io e coach ci siamo consultati…”. Ancora due settimane nelle solitudini montane dell’altopiano keniano, interrotte dai collegamenti satellitari per seguire l’amato Genoa: “Dovevo discutere con i maratoneti keniani, perché loro volevano vedere solo le partite di Chelsea e Manchester United. Così mi sono fatta una cultura di calcio inglese”.Poi,in collegamento via skype con il fidanzato Luca Campanella. Emma prenderà parte, venerdì 25 aprile, alla Rapallo night run: “L’ambiente mi piace, è bello correre in notturna. Sarà un’occasione stimolante”. E speriamo di vederla correre con la corona di regina di Roma!

Login