Buon raccolto per i liguri dai campionati italiani assoluti e master che si sono disputati a Dalmine (Bergamo) in una giornata caldo umida che ha appesantito i crono finali. Partiamo dal quinto posto assoluto (e terzo di categoria F35) di Emma Quaglia (Cambiaso Risso), che ha lottato egregiamente con una maratoneta azzurra esperta come Rosaria Console (Fiamme Gialle), prima di cedere leggermente e di chiudere in 34’01”, tempo beneaugurante per una maratona autunnale.A livello individuale si è imposta, per il secondo anno consecutivo, Fatna Maraoui (Esercito) con 33’10”. Quindi, titolo individuali per l’inappuntabile Valerio Brignone (Cambiaso Risso) nella M50 con 33’04”, per il sorprendente Dario Barbesta (Atletica Due Perle) nella M60 con 37’39”, per Emanuela Massa (Cambiaso Risso), tornata in forma splendida con 38’12” nella F50, e per Silvia Bolognesi (Cambiaso) nella F60 con 41’50”. Ecco una selezione delle altre migliori piazzate (sotto il sito ai risultati completi). Categorie femminili-Juniores: 9° Iris Baretto (Trionfo Ligure) 40’27”. Promesse: 21° Carola Corradi (Vallescrivia) 40’28”.  Assolute: Giulia Montagnin (Maratoneti Genovesi) 39’23”. F35: 3° Emma quaglia (Cambiaso Risso) 34’01”. F40: 7° Sonja Martini (Cambiaso Risso)  39’14”; 10° Emanuela Mazzei (Cambiaso Risso) 40’36”; 14° Chiara Poli (Genoa Atletica) 41’03”; 21° Elena Spallina (Cambiaso) 42’13”. F45: 11° Stefania Agnese (Cambiaso) 41’01”; 17° Clara Rivera (Cairo) 41’20”. F50: 1° Emanuela Massa (Cambiaso) 38’12”. F60: 1° Silvia Bolognesi (Cambiaso) 41’50”.

https://www.mysdam.net/events/event/results_39021.do