Un bronzo. Magari giunto con qualche sofferenza di troppo, ma conquistato. E scusate se è poco. La lunga giornata dei campionati italiani di die ci chilometri su strada a Dalmine (Bergamo) è iniziata con il terzo posto di Ludovica Cavalli (Trionfo Ligure) sui sei chilometri allieve. La siepista genovese è partita forte, in testa  con il duo Elisa Ducoli-Martina Cornia, finchè, a due terzi di gara, non ha accusato un malore. Con grande forza di volontà “Ludo” è riuscita a recuperare e a affiancare le battistrada, ma ha pagato l’allungo finale di Elisa Ducoli (Free Zone), prima in 21’40” davanti all’emiliana Martina Cornia (La Fratellanza), seconda in 21’48”. La Cavalli è stata terza in 22’02” riuscendo a precedere una delle favorite, Sophie Favalli (22’10”). Un terzo  posto più forte della sfortuna.