Emma Quaglia ha vinto l'undicesima mezza maratona delle due perle in 1h16'26", cosa che le è valso, tra l'altro, il settimo posto assoluto: "Diciamo che, alla fine, ho fatto corsa media……la gara si è sviluppata in maniera tutta particolare. All'inizio ero in compagnia del mio ragazzo, Luca Campanella, poi mi sono ritrovata da sola, con raffiche di vento fastidiose e Claudette Mukasakindi si è avvicinata di molto. A quel punto ho allungato decisamente e l'ho staccata". Buone sensazioni in vista della Maratona di Parigi del prossimo 3 aprile?: "Direi di sì. Il percorso presenta più di una pendenza ed è impegnativo . Lo scenario è magnifico, certo, e poi è sempre bello incontrare gente che ti fa il tifo e ti saluta. Una meraviglia". Buona la gara di Emanuela Mazzei, terza classificata in 1h25'48": "Lavoro a Milano, ma mi sono sempre piaciuti i percorsi ricchi di saliscendi. Poi, oggi, il panorama era da favola". Emanuela ha avvicinato il personale e il tempo fatto segnare qualche mese fa sempre in riviera, a Sestri Levante.