Wilson Meli prima e dopo. Prima della gara si aggira, neanche troppo teso, nelle vicinanze del gonfiabile della gara, allestito in piazza Martiri della Libertà: "Oggi voglio fare 1h02'00". Penso sia alla portata". In realtà il maligno vento di grecale diventa quasi una bora in prossimità dei giri di boa della mitica piazzetta di Portofino. Wilson aspetta sornione che Paul Tiongik e Julius Rono cerchino di guadagnare terreno, poi parte deciso nell'ultimo chilometro e vince in 1h04'17": "Come prima uscita in Europa va bene così. Gara "hilly" (collinare-ndr): poi c'era troppo vento in faccia". Wilson gareggia per l'austriaca Run2gether, associazione non profit che promuove lo sport come occasione di sviluppo comunitario. Gli atleti si impegnano a devolvere parte degli ingaggi e dei premi vinti alla comunità dove hanno il campo di allenamento (Kiambogo). RISULTATI (primi dieci uomini e donne)- Uomini: 1° Wilson Meli (Kenya) 1h04'17"; 2° Giulius Rono (Kenya) 1h04'19"; 3° Paul Tiongik (Kenya-Atletica Recanati) 1h04'20": 4° Celestine Nihorimbere (Burundi-Atletica Prato) 1h05'57"; 5° Mohamed Rity (Marocco- Delta Spedizioni) 1h10'39"; 6° Hicham El Jaoui (Marocco-Gau) 1h14'57"; 7° Mario Viola (Dlf Spezia) 1h19'48"; 8° Migidio Bourifa  1h20'40": 9° Carlo Cangiano (Albenga Runners) 1h21'15"; 10° Daniele Bollati 1h22'02". Donne: 1° Emma Quaglia (Cus Genova) 1h16'26"; 2° Claudette Mukasakindi (Ruanda- Atletica 2005) 1h18'30"; 3° Emanuela Mazzei (Cambiaso Risso) 1h25'48"; 4° Silvia Maria Pasquale (Ortica team) 1h29'59"; 5° Maria Luisa Marchese (Novese)  1h30'29"; 6° Sonia Ceretto (Maratoneti Tigullio) 1h31'01"; 7° Ignazia Cammalleri (Tranese) 1h32'38"; 8° Paola Corini (Maratoneti Tigullio) 1h32'48"; 9° Marta Gladys Grossi (Due Perle) 1h34'14"; 10° Ilaria Baccalà (Happy Runner) 1h34'30".