Migidio Bourifa ha fatto la storia della maratona italiana: l'atleta originario di Casablanca e poi giunto a Bergamo da bambino può vantare in carriera un tempo di 2h09'07" che lo ha messo al top della corsa su strada in Italia per molti anni. Migidio continua a correre e a primeggiare nella categoria master: ha infatti 47 anni  ed è stato capace di correre in 2h14'41" quando le primavere erano 40.Per quattro volte è stato campione italiano e vanta anche, sulla mezza maratona, un record personale di  1h02'35". Domenica 13 marzo Migidio parte con l'intenzione di ottenere una bella prestazione con un'altra finalità: infatti da qualche mese si sta preparando per un triathlon (sarà seguito per l'occasione da un'èquipe di Sky) e coglierà l'occasione, sabato, per allenarsi nelle acque di Santa Margherita Ligure. Nuoto, mezza maratona, ma non solo: il simpatico e estroverso mezzofondista sarà impegnato nelle premiazioni e a fornire anche consigli preziosi  agli amatori e ai partecipanti. Per quanto riguarda gli altri atleti d'èlite, sarà al via della mezza anche la ruandese Claudette Mukasakindi, che vanta 1h13'50" sulla distanza e completa, quindi, un cast femminile di alto livello. Ma non mancheranno ulteriori sorprese dell'ultima ora…