Carlo Pogliani è stato il migliore dei liguri che hanno preso parte, domenica  6 marzo, ai campionati italiani assoluti di mezza maratona (seconda prova di società) di Fucecchio (Firenze): ha concluso i canonici 21.096 chilometri in 1h07'12" e il 39° posto assoluto, il che la dice lunga sull'aspetto qualitativo della competizione, che ha visto primeggiare il keniano Thomas Lokomwa in 1h01'26", mentre il titolo italiano è andato a Daniele D'Onofrio (Atletica Isernia), un nome nuovo, in 1h02'21" davanti all'intramontabile Ruggero Pertile (Assindustria Padova), accreditato dello stesso tempo. Siamo ancora in attesa della classifica societaria, ma si può già parlare dell'ennesima prova di forza della Cambiaso Risso: dietro a Pogliani, 45° Tommaso Vaccina (1h07'46"); 59° Gebrehanna Savio (1h09'51"); 66° Michele Bruzzone (1h10'14"); 77° Mario Prandi (1h11'05").