Valeria Straneo (Alessandria 5 aprile 1976) è la più accreditata maratoneta azzurra del momento. Arrivata non più giovanissima all'agonismo, ha avuto subito modo di far risaltare le sue indubbie qualità con l'ottavo posto all'Olimpiade di Londra (sulla maratona) con 2h25'27". Un anno dopo si è laureata campionessa dei Giochi del Mediterraneo a Mersin (Turchia) nella mezza maratona con 1h11'10". Il 10 agosto dello stesso anno regala grandi emozioni agli sportivi italiani nella Maratona dei mondiali di Mosca (Russia): conduce la gara in testa e solo nel finale cede alla keniana Edna Kiplagat, ma conquista un argento prestigioso. Nel 2014 a Zurigo altro argento negli europei di maratona dopo un'epica lotta con la francese Christelle Daunay. Nella mezza maratona ha un record personale di 1h07'46" che è anche il primato italiano. Ha vinto la Due Perle nel 2012.