Agonismo e ricordo. Questa è stata la quarta staffetta “Due per cinquemila” disputata sul lungomare di Arenzano (GE) in una domenica quasi “maccajosa” di dicembre.Prima della gara un commovente minuto di raccoglimento ha ricordato Andrea Bifulco, poi via alle danze. In campo maschile si è delineata subito la gara fra Cambiaso Risso e Città di Genova. Andrea Torre cambiava in prima posizione, poi arrivava, staccato di una decina di secondi, Andrea Recagno. Carlo Pogliani cambiava letteralmente passo e vinceva, trascinando i nero bianchi alla vittoria in 31’33”. “Non mi allenavo mai a dicembre- ci ha detto- quest’anno invece ho trovato motivazioni nuove e la preparazione procede bene”. Al secondo posto il gruppo Città di Genova (Torre-Ghallab). In campo femminile la Polisportiva Arenzano (Tixe-Manna) ha cercato l’affermazione a sorpresa, ma Viviana Rudasso (dopo aver ricevuto il cambio da Elisa Sammartano) è stata autrice di una bella rimonta spingendo alla vittoria le “cittadine” in 38’05”. Prima coppia “lei-lui” Emanuela Massa (Cambiaso Risso) e Alessandro Iannone (Maratoneti Genovesi).